Circolari > Informazione In archivio
 
Inserisci il testo da ricercare nei documenti elencati
12345678910...>>
 

Mobilità e salute: impatti sull’incidentalità
  del 29/11/2021    (protocollo n.286-2021)

L’incidente stradale è una delle più frequenti cause di infortunio lavorativo. L’importanza della questione emerge in particolare dall’analisi dei dati diffusi annualmente da Inail dai quali emerge, negli ultimi anni, che circa il 50% delle morti sul lavoro sono dovute ad incidenti stradali (avvenute in itinere o in occasione di lavoro). Infatti, dopo una drastica riduzione di tali numeri nel 2020, a seguito del lockdown e dei decreti governativi finalizzati alla gestione dell’emergenza pandemica che hanno ridotto notevolmente la mobilità, i primi dati del 2021 mostrano una rapida ripresa e aumento degli incidenti stradali lavoro-correlati.

In tale contesto e nell’ambito della collaborazione con il DIMEILA INAIL, la Fondazione Rubes Triva sta partecipando alla ricerca “MOBILITA’ E SALUTE: IMPATTI SULL’INCIDENTALITA’”. Obiettivo della ricerca è l’analisi dei fattori connessi agli infortuni su strada e allo stato di salute,...

 

Invito Conferenza Stampa di presentazione del Festival Internazionale della Salute e Sicurezza sul Lavoro
  del 09/11/2021    (protocollo n.249-2021)

Nell’arco di poco più di un decennio la Fondazione è riuscita ad essere incisiva nel settore, contribuendo alla diffusione di quella cultura tanto spesso auspicata dalle Istituzioni. Oggi, rispondendo all’appello a porre un argine al tragico fenomeno delle “morti bianche” e degli incidenti sul lavoro, ripetutamente rivolto dal Presidente della Repubblica al mondo delle imprese e a tutta la società civile affermando che “il diritto al lavoro coincide con il diritto alla sicurezza nei luoghi di lavoro”, la Fondazione si fa promotrice di un processo dialogico volto alla costruzione della “prevenzione partecipata”.

Di concerto con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino – nel cui ambito opera l’Osservatorio Olympus per il monitoraggio permanente della legislazione e giurisprudenza sulla sicurezza del lavoro – la Fondazione Rubes Triva sta organizzando il primo Festival Internazionale della Salute e Sicurezza sul Lavoro che si terrà, con cadenza annuale, nella città di Urbino, a partire dalla prossima primavera.

Il Festival si costituisce come momento di incontro, approfondimento e riflessione volto a coinvolgere istituzioni, mondo del lavoro e società civile e si propone di diventare un appuntamento ricorrente nel panorama europeo, dedicato all’approfondimento delle tematiche inerenti alla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, richiamando i massimi esperti della materia.

La Conferenza Stampa di presentazione del Festival si terrà a Roma, il giorno 15 novembre p.v., alle ore 11.30, presso l’Auditorium INAIL di P.le Pastore, 6.

Si comunica che sarà possibile partecipare alla Conferenza Stampa sia in presenza, dando conferma alla segreteria della Fondazione entro venerdì prossimo 12 novembre, sia a distanza. Di seguito il link per il collegamento streaming: https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/multimedia/video-gallery/videogallerylivestreaming-festival-salute-sicurezza-lavoro.html

L’ingresso in sala sarà consentito previa verifica del green-pass.

 

Responsabilità sociale d’impresa. CSR Label di SGI Europe
  del 08/10/2021    (protocollo n.210-2021)

SGI Europe, di cui Utilitalia e la Fondazione Rubes Triva sono membri, è un’Associazione, riconosciuta dalla Commissione Europea, che rappresenta le imprese che svolgono servizi di interesse generale in ambito europeo.

A fronte della progressiva diffusione della consapevolezza dei cittadini che si esprime nella ricerca di fornitori di servizi di pubblici essenziali che prendano in seria considerazione la loro responsabilità sociale, SGI Europe è determinata ad aiutare i datori di lavoro ed i fornitori di servizi pubblici in Europa a dimostrare la propria Responsabilità Sociale d’Impresa e a promuovere attivamente loro stessi e le loro iniziative attraverso il marchio CSR Label, garanzia del comportamento responsabile che rassicura i portatori di interesse, accrescendo l’immagine aziendale....

 

Ecomondo 2021. Formazione immersiva in realtà virtuale.
  del 05/10/2021    (protocollo n.204-2021)

Si comunica che la Fondazione Rubes Triva, sarà presente alla Fiera Ecomondo di Rimini dal 26 al 29 ottobre p.v., presso lo stand 042, situato nel padiglione D2.

Presso lo stand della Fondazione, in un’area appositamente dedicata, sarà possibile sperimentare, durante tutta la durata della fiera, i nuovi moduli di formazione immersiva in realtà virtuale, sviluppati in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena, e assistere alla presentazione del progetto didattico, in programma tutti i giorni alle ore 10,30 e alle ore 15,00.

I moduli sono stati realizzati utilizzando le più recenti innovazioni tecnologiche al fine di riprodurre un ambiente virtuale, estremamente fedele alla realtà, in cui il lavoratore possa simulare l’attività lavorativa e acquisire conoscenze e competenze in totale sicurezza.

 

Corsi di formazione in presenza
  del 08/09/2021    (protocollo n.176-2021)

In occasione della ripresa dell’attività formativa della Fondazione sui temi della salute e sicurezza sul lavoro dopo la pausa estiva, considerato che lo stato di emergenza sanitaria epidemiologica da Covid-19 è stata prorogata al 31 dicembre 2021, riteniamo utile ricordare le disposizioni vigenti in materia di formazione salute e sicurezza sul lavoro da tenersi in presenza...
 

Chiusura uffici
  del 29/07/2021    (protocollo n.148-2021)

Chiusura uffici per pausa estiva
 

Campagna di comunicazione sociale. Spot sulle reti RAI
  del 25/06/2021    (protocollo n.119-2021)

La Fondazione Nazionale Sicurezza Rubes Triva, ente bilaterale ed organismo paritetico nazionale del settore di igiene ambientale, sin dalla sua costituzione svolge la sua attività, senza scopo di lucro, relativa alla formazione, informazione e ricerca a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori che operano nell’ambito della filiera della raccolta e del trattamento dei rifiuti. Nel rispetto dei principi enunciati dalla Costituzione Italiana, coadiuva le aziende di Igiene Ambientale nell’adozione di strategie volte alla diffusione della cultura della prevenzione. Ai fini della promozione della tutela della salute e sicurezza sul lavoro, la Fondazione Rubes Triva ha promosso una campagna nazionale di comunicazione volta a sensibilizzare i cittadini circa le ripercussioni dei loro comportamenti inerenti al conferimento dei rifiuti, sulla salute e sicurezza dei lavoratori del settore. Si tratta di una campagna, che raccoglie l’invito delle istituzioni a “fare di più” per gli eventi infortunistici sui luoghi di lavoro.
 

Chiusura uffici
  del 23/06/2021    (protocollo n.118-2021)

Chiusura uffici per festa dei SS Patroni
 

Premio per le buone pratiche della Campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri”
  del 06/04/2021    (protocollo n.65-2021)

Nell’ambito della Campagna promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro EU-OSHA 2020-22, in collaborazione con gli Stati membri, è stato indetto il premio per le buone pratiche “Ambienti di lavoro sani e sicuri”.
La Fondazione Rubes Triva, in quanto partner della Campagna europea, si fa promotrice della massima diffusione dei temi proposti, collaborando con INAIL, focal point per l’Italia....

 

Ratifica Convenzione dell’organizzazione internazionale del lavoro, ILO, n.190 contro la violenza e le molestie sul luogo di lavoro
  del 28/01/2021    (protocollo n.19-2021)

La legge del 15 gennaio 2021, n. 4, autorizza il Presidente della Repubblica a ratificare la Convenzione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro ILO, n. 190, autorizzandone la piena ed intera esecuzione nell’ordinamento italiano a far data del 27 gennaio 2021. Con la ratifica della Convenzione ILO gli Stati Membri sono tenuti ad adottare leggi che garantiscono il diritto alla parità di genere e a proibire la violenza e le molestie “in occasione di lavoro, in connessione con il lavoro o che scaturiscono dal lavoro”.


 
12345678910...>>