Circolari >
Prassi di riferimento sull’asseverazione dei MOG

Si comunica che oggi 23 settembre 2016 viene pubblicata la prassi di riferimento UNI/PdR 22:2016 dal titolo: “Linee Guida per la procedura operativa per l’asseverazione dei modelli di organizzazione e gestione della salute e sicurezza nelle aziende dei servizi ambientali territoriali”.

Le prassi di riferimento, rientrano fra i “prodotti della normazione europea”, come previsto dal Regolamento UE n.1025/2012, e sono documenti che introducono prescrizioni tecniche, sotto la conduzione operativa UNI.

Il documento UNI/PdR 22:2016, frutto della collaborazione tra UNI e Fondazione Nazionale Sicurezza Rubes Triva, fornisce gli indirizzi operativi per il rilascio dell’asseverazione dei Modelli di Organizzazione e Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro adottati ed efficacemente attuati dalle aziende che operano nel settore dei servizi ambientali e territoriali nell’ambito del ciclo dei rifiuti urbani e speciali. Il documento, attraverso il quale la Fondazione Rubes Triva rilascia l’asseverazione alle aziende, identifica le diverse fasi che caratterizzano l’attività di asseverazione di cui all’art. 51, commi 3-bis e 3-ter, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i..

Lo scopo dell’asseverazione è l’attestazione della bontà organizzativa messa in atto e mantenuta nel tempo da parte dell’azienda che ne richiede il rilascio.

La prassi di riferimento UNI/PdR 22:2016 è diretta a porre a disposizione delle aziende del settore dei servizi ambientali e territoriali uno strumento di supporto e validazione rispetto alla scelta aziendale di adottare un MOG, in applicazione dei principi enunciati all’art. 30 del D.Lgs. 81/2008, per la prevenzione dei reati correlabili agli articoli 589 e 590 del Codice Penale.

Il documento UNI/PdR 22:2016 è liberamente scaricabile ai seguenti indirizzi:
- www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2573&Itemid=2460
- www.fondazionerubestriva.it evidenziato in homepage.