Newsletter >
Newsletter News24 7/2017

NEWS E APPROFONDIMENTI

  • Sicurezza e lavoro agile
    IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI È DA ADEGUARE
    Gli aspetti legati alla tutela della salute e della sicurezza sono disciplinati dagli articoli 18, 22 e 23 della legge sul lavoro agile, senza dimenticare comunque che, trattandosi in tutto e per tutto di lavoratori, come definiti dal Testo unico sulla sicurezza, in linea generale occorre fare riferimento proprio al Dlgs 81/2008.
    (Gabriele Taddia, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 22 maggio 2017)
  • Aggiornamenti legislativi
    AGGIORNATO IL TESTO UNICO DELLA SICUREZZA, LE PRINCIPALI NOVITÀ
    L'Ispettorato Nazionale del Lavoro con il comunicato del 25 maggio 2017 ha reso noto che è stato aggiornato il testo del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, in materia di salute e sicurezza sul lavoro con gli ultimi provvedimenti legislativi e la prassi che ultimamente si è succeduta intensamente.
    (Mario Gallo, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 12 giugno 2017)
  • Bonifica amianto
    AMIANTO, GLI ONERI DEL PROPRIETARIO
    Il recente incendio che ha distrutto un capannone alle porte di Roma ha portato drammaticamente alla ribalta il tema della bonifica dell’amianto e, con esso, la disciplina degli immobili con amianto e l’individuazione delle responsabilità in capo ai proprietari
    (Carmen Chierchia, Guido Alberto Inzaghi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Norme e Tributi”, 19 giugno 2017)
  • Distacco transnazionale e controlli
    DISTACCHI TRANSNAZIONALI, ALLERTA CONTRO LE FRODI
    La recente nota dell’Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) in materia di distacco transnazionale di lavoratori (n. 4833 del 5 giugno 2017, …) testimonia l’impegno del nuovo organismo ispettivo nel contrasto ai fenomeni patologici legati all’invio in Italia di lavoratori dipendenti di imprese straniere (in continuità con le precedenti circolari dell’Ispettorato n. 3/2016 e n. 1/2017).
    (Aldo Bottini, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Norme e Tributi”, 14 giugno 2017)
  • Lavoro nero e sanzioni
    LAVORO IN NERO: DAL 10 LUGLIO SOSPENSIONE E REVOCA DELLA ATTIVITÀ AZIENDALE A PIENO REGIME
    In materia di sospensione dell'attività imprenditoriale prevista nei casi di impiego di lavoratori "in nero", la relativa attività formativa nei confronti del personale ispettivo può dirsi ormai completata e, pertanto, dal prossimo 10 luglio si potrà procedere alla adozione dei relativi provvedimenti: lo afferma l'Ispettorato Nazionale del Lavoro nella nota diffusa il 20 giugno 2017.
    (Antonio Carlo Scacco, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 22 giugno 2017)
  • Nuovi decreti
    AL VIA L'ATTUAZIONE DI ALCUNE DIRETTIVE EUROPEE
    Approvati, in via preliminare, nel Consiglio dei Ministri del 9 giugno (n. 33) due decreti che attuano due direttive in materia di sicurezza sul lavoro: sicurezza degli impianti nucleari e equipaggiamento marittimo
    (Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 12 giugno 2017)
  • Lavoro e infortuni
    NEI PRIMI TRE MESI OCCUPATI IN CRESCITA MA BALZO INFORTUNI
    Nei primi tre mesi dell’anno l’occupazione è cresciuta di 326mila unità rispetto allo stesso periodo 2016 (+52mila nel confronto con l’ultimo trimestre 2016); a salire sono stati esclusivamente i rapporti “alle dipendenze”, a tempo indeterminato, ma, ora, anche temporanei (il lavoro a chiamata, per esempio, dopo un primo balzo registrato negli ultimi tre mesi dello scorso anno, è schizzato a +13,1% nel primo trimestre 2017, sostituendo, anche, un pò di voucher, cancellati dal governo lo scorso 18 marzo).
    (Claudio Tucci, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 28 giugno 2017)

L’ESPERTO RISPONDE

RASSEGNA DI NORMATIVA

EVENTI DELLA FONDAZIONE