Newsletter >
Newsletter News24 4/2017

NEWS E APPROFONDIMENTI

  • Controlli e obblighi
    CONTROLLI A DISTANZA, PIÙ OBBLIGHI DALL’ISPETTORATO
    Il 10 marzo l’Ispettorato nazionale del lavoro ha pubblicato sul proprio sito tre nuovi modelli di istanza di autorizzazione all’installazione di sistemi che consentono il controllo a distanza dell’attività dei lavoratori, secondo il primo comma del nuovo articolo 4 dello statuto dei lavoratori, così come riscritto dal Dlgs 151/2015.
    (Aldo Bottini, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Norme & Tributi”, 23 marzo 2017)
  • Sicurezza e norme
    ASCENSORI A NORMA UE CON POCHI OBBLIGHI
    Ultimo atto della telenovela degli ascensori a norma Ue: sulla Gazzetta Ufficiale del 15 marzo è stato pubblicato il Dpr 23/2017, in ballo ormai da oltre un anno. Nel Dpr sono state inserite anche le disposizioni indispensabili per evitare la procedura d’infrazione (l’ultimo termine è, peraltro, scaduto il 19 aprile 2016) alla direttiva 2014/33/Ue.
    (Saverio Fossati, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Norme & Tributi”, 17 marzo 2017)
  • Sicurezza alimentare e sanzioni/i>
    MOCA: VARATE LE SANZIONI
    É stato emanato il decreto legislativo n. 29 del 10/02/2017, pubblicato il 18/03/2017, che stabilisce la disciplina sanzionatoria per la violazione degli obblighi derivanti dai regolamenti comunitari che normano i materiali e gli oggetti che possono venire a contatto con gli alimenti (MOCA).
    (Giovanni Emilio Celi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 28 marzo 2017)
  • Attività di vigilanza - 1
    ISPEZIONI SUL LAVORO: NOTIFICAZIONE DI ATTI E MODULISTICA, ISTRUZIONI OPERATIVE
    L'Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce ulteriori indicazioni operative per affrontare e risolvere alcune problematiche che si sono verificate "in corso d'opera" nell'attività di vigilanza in materia assicurativa e previdenziale svolta dagli Ispettorati territoriali dopo l'entrata in vigore del D.Lgs 14 settembre 2015, n. 149 istitutivo dell'INL.
    ((Luigi Caiazza, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Guida al Lavoro”, Edizione del 17 marzo 2017, n. 12 pag. 55-56)
  • Attività di vigilanza – 2
    COLLABORAZIONE INL E INPS PER LO SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITÀ ISPETTIVA
    Siglato tra l'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) e l'Inps un protocollo d'intesa per l'istituzionalizzazione di un raccordo con gli Istituti previdenziali per lo svolgimento di un'attività di vigilanza avverso fenomeni di lavoro irregolare e di evasione contributiva, individuando obiettivi specifici da sottoporre ad accertamento
    (Luigi Caiazza, Roberto Caiazza, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Guida al Lavoro”, Edizione del 10 marzo 2017, n. 11 pag. 17-21)
  • Sicurezza delle attrezzature di lavoro
    I SOGGETTI ABILITATI ALLE VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO
    Con il Decreto Direttoriale n. 11 del 22 febbraio 2017, è stata ricostituita la Commissione per l’esame della documentazione per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati allo svolgimento delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro di cui all’Allegato III del Decreto ministeriale 11 aprile 2011 a firma del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro della Salute e il Ministro dello Sviluppo Economico.
    ((Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24”, 23 marzo 2017)
  • Sicurezza e lavoro agile
    STATUTO AUTONOMI, VIA LIBERA ATTESO ENTRO METÀ APRILE
    Per il Ddl sul lavoro autonomo e lo smart working sono stati presentati 58 emendamenti e 26 ordini del giorno in commissione Lavoro al Senato: il relatore, Maurizio Sacconi (Ap), punta all’approvazione definitiva (senza modifiche), entro la fine della prossima settimana, per mandare intorno al 10 aprile il testo in Aula per il via libera finale.
    (Giorgio Pogliotti, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del lavoro”, 29 marzo 2017)
  • Sicurezza e giurisprudenza
    SICUREZZA DEL LAVORO, MANCATA COMUNICAZIONE AL RLS E CONDOTTA ANTISINDACALE
    Dati rilevanti circa la nocività dell'ambiente di lavoro - Mancata comunicazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza da parte del datore che ne sia in possesso - Condotta Antisindacale-Sussistenza - Spostamento di dirigente sindacale ad altro ufficio interno alla stessa unità operativa senza mutamento di sede di lavoro né di comune - Condotta Antisindacale – Insussistenza
    (Massimo Viceconte, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Guida al Lavoro” Edizione del 17 marzo 2017, n. 12 pag. 65-73)
  • Sicurezza e controlli
    IL LAVORO IN SOLITUDINE E GLI ADEMPIMENTI DI SICUREZZA
    Viene generalmente definito lavoro in solitudine il lavoro che viene svolto da un addetto in totale autonomia, che non è soggetto a sovrintendenza di un preposto, che è isolato da altri lavoratori e che, in generale, viene realizzato all’esterno del sito dell’azienda cui il lavoratore appartiene.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24, 23 marzo 2017)

L’ESPERTO RISPONDE

RASSEGNA DI NORMATIVA