Newsletter > News24
Newsletter News24 3/2017

NEWS E APPROFONDIMENTI

  • Riduzione tariffe
    IL NUOVO MODELLO OT 24 PER LE ISTANZE DA PRESENTARE NEL 2017
    Con Nota Prot. 4131 del 24 febbraio 2017 la Direzione Centrale rapporto assicurativo dell’Inail ha diffuso alcuni importanti chiarimenti in merito alle modalità di compilazione della domanda per la richiesta riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Tecnici24, 2 marzo 2017)
  • Errore umano e sicurezza
    L'ERRORE UMANO COME CAUSA DI INFORTUNIO SUL LAVORO
    L’elemento che più degli altri, incide sul tasso e sulle dinamiche degli incidenti lavorativi - sia a livello statistico sia in termini di gravità delle conseguenze - è l’errore umano. Le stime concordano nell’attribuire agli errori commessi dall’uomo la responsabilità nel 60-80% degli incidenti e solo per la restante parte le cause sono imputabili a carenze tecniche o organizzative.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Sicurezza24, 9 febbraio 2017)
  • Sicurezza e norme/i>
    LIBRO UNICO TELEMATICO DAL 2018
    Slitta di 6 mesi, e cioè dal 12 aprile al 12 ottobre 2017, il nuovo obbligo di denuncia ai soli fini statistici degli infortuni con assenza di almeno un giorno (escluso quello dell’evento), previsto dall’articolo 18, comma 1, lettera r, del Dlgs 81/2008.
    (Nevio Bianchi e Barbara Massara, Il Sole 24 ORE – Quotidiano del Lavoro, 24 febbraio 2017)
  • Sicurezza e Ue - 1
    NELL’UNIONE EUROPEA OBIETTIVO DI UN ISPETTORE OGNI 10MILA LAVORATORI
    Con il documento pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 23 dicembre scorso vengono affrontate le varie problematiche che interessano la tutela del lavoro, nelle varie forme e applicazioni, fornendo nel contempo soluzioni legislative e contrattuali per farvi fronte. Il tutto non potrà comunque prescindere da una efficace ed efficiente ispezione del lavoro che abbracci tutti i fenomeni devianti.
    (Luigi Caiazza e Roberto Caiazza, Il Sole 24 ORE – Quotidiano del Lavoro, 22 febbraio 2017)
  • Sicurezza e imprese
    VIAREGGIO, LA CONDANNA DELL’AD DIMOSTRA CHE IL SISTEMA DI GESTIONE DEI RISCHI AZIENDALI NON FUNZIONAVA
    La condanna dell'ex amministratore delegato di Ferrovie dello Stato e di Rete Ferroviaria Italia (la società di Fs che gestisce le infrastrutture), a sette anni e sei mesi di reclusione per la strage di Viareggio (36 morti la sera del 29 giugno 2009) ha indubbiamente destato stupore fra i non addetti ai lavori.
    (Sergio Barozzi e Francesco Bacchini, Il Sole 24 ORE – Quotidiano del Lavoro, 2 febbraio 2017)
  • Sicurezza stradale - 1
    USO DEI TACHIGRAFI: LA CORRETTA FORMAZIONE EVITA LA RESPONSABILITÀ DELL'IMPRESA
    La circolare del ministero delle Infrastrutture e Trasporti 13 febbraio 2017, prot. n. 2720 R.U. contiene le necessarie disposizioni esplicative ed applicative riferite al decreto dirigenziale prot. 215 del 12 dicembre scorso, emanato dal medesimo Dicastero, avente ad oggetto la regolamentazione dei corsi di formazione curati dalle imprese di autotrasporto (in c/o terzi ed in proprio) circa il corretto utilizzo dei tachigrafi digitali ed analogici da parte dei loro dipendenti.
    (Antonio Carlo Scacco, Il Sole 24 ORE – Quotidiano del Lavoro, 21 febbraio 2017)
  • Sicurezza stradale - 2
    LA FORMAZIONE ANTINCENDIO E AL PRONTO SOCCORSO NEL SETTORE DELL'AUTOTRASPORTATO
    Numerosi sono i dubbi interpretativi sul tema della formazione antincendio e di primo soccorso nel settore dell’autotrasporto.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Sicurezza24, 9 febbraio 2017)
  • Sicurezza e giurisprudenza
    INFORTUNI SUL LAVORO, COMMITTENTE RESPONSABILE ANCHE PER IL SOPRALLUOGO
    Il committente-condominio che non verifica l'«idoneità tecnico professionale» dell'impresa edile, risponde anche dell'infortunio occorso durante il “sopralluogo” e quindi ben prima della stipula del contratto di appalto.
    (Francesco Machina Grifeo, Il Sole 24 ORE – Quotidiano del Condominio, 2 marzo 2017)
  • Sicurezza e Ue - 2
    AL VIA IL QUARTO ELENCO DEI VALORI INDICATIVI DI ESPOSIZIONE AGLI AGENTI CHIMICI
    Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 1° febbraio 2017, n. L27/215 è stata pubblicata la Direttiva (UE) 2017/164 della Commissione del 31 gennaio 2017 che definisce un quarto elenco di valori indicativi di esposizione professionale agli agenti chimici.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Sicurezza24, 9 febbraio 2017)
  • Sicurezza e controlli
    DISTACCHI ABUSIVI E CAPORALATO, PIÙ CONTROLLI SUL LAVORO IRREGOLARE
    Oltre 191mila aziende ispezionate nel 2016, 186.027 lavoratori irregolari accertati (di cui 62.106 totalmente “sommersi”) e poco più di 1,1 miliardi di euro oggetto di ingiunzione (mediamente il riscosso effettivo riscosso si attesta ogni anno intorno al 30 per cento).
    (Claudio Tucci, Il Sole 24 ORE – Norme e Tributi, 2 marzo 2017)
  • Sicurezza e antincendio
    MILLEPROROGHE. RISCHIO INCENDI: NUOVI TERMINI PER HOTEL, SCUOLE, ASILI E RIFUGI
    Sedicesimo anno di proroga per l'adeguamento degli alberghi alla normativa antincendio. Slittamenti di termini anche per gli asili nido, che potranno completare il ciclo di "messa a norma" il 7 ottobre 2022.
    (Mariagrazia Barletta, Il Sole 24 ORE – Quotidiano Edilizia e Territorio, 24 febbraio 2017)

L’ESPERTO RISPONDE

RASSEGNA DI NORMATIVA