Notizie ed eventi > News In archivio
Inserisci il testo da ricercare nei documenti elencati
 
1234
 

Circ. prot. num 78-2018
  del 14/05/2018    (protocollo n.78-2018)

Nell’ambito della collaborazione con le Confservizi regionali, la scrivente Fondazione ha organizzato un seminario di approfondimento sul tema

L’ASSEVERAZIONE DEI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO
QUESTIONI INTERPRETATIVE E APPLICATIVE

Il seminario si terrà a Padova il prossimo 29 maggio, presso la sede di Confservizi Veneto, Via della Croce Rossa, 62.
La partecipazione ai lavori del seminario è gratuita, previa iscrizione, e costituisce aggiornamento formativo per dirigenti, formatori sicurezza, RSPP/ASPP.

 

Newsletter News24 03/2018
  del 15/03/2018    

NEWS E APPROFONDIMENTI

  • Accordi in sicurezza
    ACCORDO TRA ANAS E SINDACATI PER GLI APPALTI SUPERIORI A 50 MILIONI
    L'Anas e i sindacati edili (Fillea, Filca, Feneal) hanno siglato, in data 21 febbraio 2018, un importante protocollo d'intesa destinato a regolare gli appalti con un importo superiore ai 50 milioni di euro.
    (Rossella Quintavalle, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 26 febbraio 2018)
  • Dlgs 81/2008
    COSTITUITO IL TAVOLO TECNICO DEL SINP
    Dopo quasi dieci anni si completa il quadro normativo ai fini dal funzionamento degli organi pubblici preposti alla organizzazione e alla piena applicazione del Dlgs 81/2008 (testo unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro). Infatti, con il decreto del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali del 6 febbraio 2018 è stato istituito il tavolo tecnico per lo sviluppo e coordinamento del Servizio informativo nazionale per la prevenzione (Sinp), quest'ultimo già istituito in base all'articolo 5 del decreto 183/2016 dei ministri del Lavoro e della Salute, di concerto con quello per Semplificazione della pubblica amministrazione.
    (Luigi Caiazza, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 13 febbraio 2018)
  • Sicurezza e privacy
    L'INSTALLAZIONE E L'USO DI IMPIANTI AUDIOVISIVI E ALTRI STRUMENTI DI CONTROLLO
    Con Circolare 19 febbraio 2018, n. 5 l'Ispettorato nazionale del lavoro è intervenuto per chiarire alcuni aspetti operativi connessi con l'installazione e l'utilizzazione di impianti audiovisivi e di altri strumenti di controllo. Il tema è, ovviamente, straordinariamente delicato, stante la necessità di contemperare, da un lato, l'esigenza afferente all'organizzazione del lavoro e della produzione propria del datore di lavoro e, dall'altro, tutelare la dignità e la riservatezza dei lavoratori.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 23 febbraio 2018)
  • Verifiche sicurezza
    ADOTTATO IL NUOVO ELENCO DEI SOGGETTI ABILITATI ALLE VERIFICHE PERIODICHE
    Il Ministero del Lavoro ha adottato il diciassettesimo elenco, di cui al punto 3.7 dell'Allegato III del d.m. 11 aprile 2011, dei soggetti abilitati per l'effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro ai sensi dell'articolo 71, comma 11, D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 20 febbraio 2018)
  • Formazione sicurezza
    LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN AULA E IN MODALITÀ E-LEARNING
    Lo sviluppo crescente delle nuove tecnologie e il sempre più diffuso loro utilizzo in azienda e in analoghi contesti lavorativi ci spinge ad interrogarci se sia compatibile con la vigente legislazione prevenzionale l’utilizzo della videoconferenza in luogo dell’ordinaria formazione in aula.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24”, n. 2, 22 febbraio 2018)
  • Sicurezza e giurisprudenza - 1
    LE PROCEDURE SCORRETTE TOLLERATE
    Sul piano infortunistico com’è noto, non tutti i settori hanno lo stesso peso; le statistiche dell’INAIL consentono da tempo, ormai, di tracciare una mappa particolareggiata e sufficientemente chiara delle attività ad alto rischio per la salute e la sicurezza dei lavoratori, che non sono solo quelle dell’edilizia ma anche di altri settori come, ad esempio, il metalmeccanico e l’agricoltura e la manutenzione del verde.
    (Mario Gallo, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24, n. 2, 21 febbraio 2018)
  • Sicurezza e giurisprudenza - 2
    PROTEZIONI COLLETTIVE NON OBBLIGATORIE
    Nei lavori in quota le misure di protezione collettive presentano carattere prioritario ma non imprescindibile. Esse devono essere necessariamente previste e adottate laddove quelle individuali risultino inadeguate. Tale è il principio espresso dalla Corte di cassazione (quarta sezione penale) con la sentenza 5477/2018, che ha accolto il ricorso avverso la sentenza di condanna del giudice di merito con la quale quest'ultimo aveva ritenuto la responsabilità degli imputati su un asserito obbligo generale e incondizionato di predisporre, in caso di lavori in quota, dispositivi di sicurezza collettivi in aggiunta a quelli individuali.
    (Luigi Caiazza, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 7 febbraio 2018)
  • Sicurezza e giurisprudenza - 3
    CORTE UE: LECITO LICENZIARE LE LAVORATRICI IN GRAVIDANZA
    Una legge nazionale che consente di licenziare la lavoratrice in stato di gravidanza nell’ambito di una procedura di licenziamento collettivo non è contraria al diritto comunitario; ciascuno Stato membro resta, tuttavia, libero di prevedere forme di tutele più forti per le dipendenti madri e gestanti. Con queste motivazioni la sentenza della Corte di giustizia pubblicata ieri (Causa C 103/2016), ha rimosso ogni dubbio sulla legittimità della normativa vigente in Spagna.
    (Giampiero Falasca, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del lavoro”, 23 febbraio 2018)
  • Sicurezza e incendi
    L'ESODO ORIZZONTALE PROGRESSIVO
    L’esodo di emergenza prevede un insieme di misure che consentono alle persone, presenti in un determinato luogo, di raggiungere agevolmente un luogo sicuro in caso di incendio. Tale obiettivo diventa difficile in presenza di persone con disabilità o limitazioni al movimento, che non possono gestire in autonomia l’esodo verso luogo sicuro. Si pensi in particolare ad un ospedale, una struttura di assistenza per anziani e luoghi con presenza di persone con vario grado di difficoltà motoria, cognitiva e percettiva.
    (Dario Zanut, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Antincendio24”, n. 2, 22 febbraio 2018)
  • Bonus e sicurezza
    BONUS ASSUNZIONI, CHECK-UP IN AZIENDA
    Richiede un ventaglio di verifiche preliminari l’utilizzo dello sgravio contributivo per assumere lavoratori under 35, previsto dalla legge di Bilancio 2018 (legge 205/2017, articolo 1, commi 100 e seguenti). Solo svolgendo con attenzione una serie di controlli preliminari, l’azienda richiedente potrà evitare il recupero dell’agevolazione da parte dell’Inps, come già è accaduto in passato per benefici analoghi.
    (Enzo De Fusco e Carmelo Fazio, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del lavoro”, 12 febbraio 2018)

RASSEGNA DI NORMATIVA

EVENTI DELLA FONDAZIONE

 

Calendario corsi di formazione
  del 14/03/2018    (protocollo n.40-2018)

Si informano le aziende aderenti dell’attività formativa programmata per i prossimi mesi, così come da calendario di seguito riportato:

Firenze 21-22/03/2018 Corso agg. per RLS – 12 ore
Bologna 26-27/03/2018 Corso agg. per RLS – 12 ore
Monza (MB) 28/03/2018 Corso agg. per preposti – 6 ore
Rozzano (MI) 28-29/03/2018 Corso agg. per RLS – 12 ore

Torino 10/04/2018 Seminario tecnico di aggiornamento – 6 ore
“La nuova norma ISO 45001”
Roma 11-20/04/2018 Corso Lead Auditor III parte – 40 ore
Roma 18-24/04/2018 Corso base per ASPP/RSPP mod. A – 28 ore

Roma 7-23/05/2018 Corso base per ASPP/RSPP mod. B – 48 ore
Torino 22-23/05/2018 Corso base dirigenti – 16 ore
Rozzano (MI) 23-31/05/2018 Corso base per ASPP/RSPP mod. A – 28 ore

Ai corsi in calendario si aggiungeranno ulteriori date e sedi attualmente in fase di definizione, anche sulla base delle specifiche richieste formulate dalle aziende aderenti.

Si ricorda che la partecipazione ai corsi è gratuita.

 

Calendario corsi di formazione
  del 15/02/2018    (protocollo n.24-2018)

Si informano le aziende aderenti dell’attività formativa programmata per i prossimi mesi, così come da calendario di seguito riportato:

Rozzano (MI) 27/02/2018 Corso base per preposti – 8 ore
Rozzano (MI) 05/03/2018 Corso agg. per preposti – 6 ore
Rozzano (MI) 06/03/2018 Corso base per preposti – 8 ore
Rozzano (MI) 07/03/2018 Corso base antincendio rischio basso – 4 ore
Bologna 08-27/03/2018 Corso base per dirigenti – 16 ore
Trento 14-15/03/2018 Corso agg. Per RLS – 12 ore
Firenze 21-22/03/2018 Corso agg. per RLS – 12 ore
Bologna 26-27/03/2018 Corso agg. per RLS – 12 ore
Monza (MB) 28/03/2018 Corso agg. per preposti – 6 ore
Rozzano (MI) 28-29/03/2018 Corso agg. per RLS – 12 ore
Roma 11-20/04/2018 Corso Lead Auditor III parte – 40 ore
Rozzano (MI) 23-31/05/2018 Corso base per ASPP/RSPP – 28 ore

Ai corsi in calendario si aggiungeranno ulteriori date e sedi attualmente in fase di definizione, anche sulla base delle specifiche richieste formulate dalle aziende aderenti.
Si ricorda che la partecipazione ai corsi è gratuita.

 

Newsletter News24 01/2018
  del 16/01/2018    

NEWS E APPROFONDIMENTI

  • Miglioramento condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori
    IL BANDO ISI 2017
    Con comunicato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 296 del 20 dicembre 2017 è stato reso noto che l'Inail, con Determina del Presidente n. 444 del 4 dicembre 2017, ha approvato i criteri generali per l'attivazione della procedura per l'ottenimento dei finanziamenti alle imprese per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 22 dicembre 2017)
  • Sicurezza e formazione
    LA FORMAZIONE E L'ADDESTRAMENTO DEL PERSONALE MARITTIMO
    Con d.m. 16 novembre 2017, pubblicato in G.U. 2 dicembre 2017, n. 282, è stata disposta l'istituzione del corso di formazione e addestramento per il personale marittimo in servizio su navi soggette al Codice IGF.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 24 dicembre 2017)
  • Sicurezza e controlli
    LE VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO
    Con d.m. 1° dicembre 2017 il Ministero del Lavoro ha adottato il Quindicesimo elenco, di cui al punto 3.7 dell'Allegato III del d.m. 11 aprile 2011, dei soggetti abilitati per l'effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro ai sensi dell'articolo 71, comma 11, del Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24”, 14 dicembre 2017)
  • Rapporto di lavoro
    MANCATO AGGIORNAMENTO DEL LAVORATORE ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO, EFFETTI E SANZIONI PER IL DATORE DI LAVORO
    Nella gestione del rapporto di lavoro il datore ha una serie di obblighi formativi, tra cui quelli certamente più delicati e impegnativi riguardano la sfera della sicurezza sul lavoro e, in particolare, quello della formazione e dell'aggiornamento dei lavoratori designati come addetti al primo soccorso aziendale secondo quanto stabilito dagli articolo 18, comma 1, lett. b) e 45 del Dlgs n.81/2008.
    (Mario Gallo, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Cantieri24”, 3 gennaio 2018)
  • Sicurezza e giurisprudenza - 1
    GLI OBBLIGHI DEL COMMITTENTE NELL'UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE
    Nel complesso regime della sicurezza sul lavoro negli appalti il committente, com’è noto, occupa ormai da tempo una posizione centrale sul piano della prevenzione degli infortuni; si consideri, infatti, che prima l’art. 7 del D.Lgs. 626/94 e, poi, l’art. 26 del D.Lgs. 81/08, hanno attribuito a tale figura un ruolo strategico, possiamo dire da “regista” della prevenzione, che fonda le sue radici su due elementi fondamentali.
    (Mario Gallo, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Cantieri24”, 14 dicembre 2017)
  • Sicurezza e giurisprudenza - 2
    NON COPERTI GLI INFORTUNI PER ATTIVITÀ EXTRA
    Secondo l’interpretazione da darsi all’articolo 2087 del Codice civile, non è ipotizzabile a carico dell’imprenditore un obbligo di sicurezza e prevenzione anche in relazione a condotte del dipendente che, pur non rientranti nella nozione di inopinabilità e di abnormità, siano state poste in essere dopo il compimento della prestazione resa.
    (Luigi Caiazza, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro, 9 gennaio 2018)
  • Sicurezza in commercio
    POSSIBILE VENDERE ED ESPORRE MACCHINARI NON A NORMA
    L’esposizione di un macchinario privo di tutti i requisiti di sicurezza non ricade nel divieto stabilito dal testo unico sulla sicurezza sul lavoro. In sintesi è questo il parere del ministero del Lavoro espresso tramite la Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro con l’interpello 1/2017, in risposta a una serie di quesiti formulati dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.
    (Luigi Caiazza e Roberto Caiazza, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 21 dicembre 2017)
  • Sanzioni e sicurezza
    LA PRESCRIZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO
    Il 1994 ha rivoluzionato per parecchi versi il mondo del lavoro in Italia, ed in particolare della tutela della salute e sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro. Non solo è entrato in vigore il D.Lgs. 626/94, con il radicale cambiamento di prospettiva in merito alla gestione e all'assunzione di responsabilità conseguenti nel settore, ma è stato anche promulgato il D.Lgs. 19 dicembre 1994, n. 758.
    (Emanuela Dal Santo, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24”, 14 dicembre 2017)
  • Sicurezza all’estero
    LAVORO ALL’ESTERO IN SICUREZZA
    Sempre più spesso le imprese italiane, anche di ridotte dimensioni, inviano personale all’estero. Ciò può dar luogo a criticità e problematiche, specie con riferimento all’individuazione del regime applicabile ai fini della salute e sicurezza sul lavoro.
    (Riccardo Borsari, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Norme e Tributi”, 3 dicembre 2017)

L’ESPERTO RISPONDE

GLI EVENTI DELLA FONDAZIONE

RASSEGNA DI NORMATIVA

 

Newsletter News24 12/2017
  del 20/12/2017    

NEWS E APPROFONDIMENTI

  • Sicurezza e condizioni meteo
    LA VALUTAZIONE DEI RISCHI ATMOSFERICI
    Una recente segnalazione dell’Azienda sanitaria di Trieste ha voluto sensibilizzare operatori e associazioni di categoria sulla necessità di mettere in atto le opportune misure preventive volte alla riduzione del rischio derivante dall'esposizione ad agenti atmosferici avversi, nello specifico a vento sostenuto quale la Bora.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24”, 16 novembre 2017)
  • Sicurezza in agricoltura
    IN NERO UN OPERAIO AGRICOLO SU CINQUE
    Ben 10.066 situazioni di irregolarità accertata su 14.746 controlli effettuati, per un’incidenza pari al 68 per cento. Addirittura 1.879 le attività d’impresa sospese e 5.287 persone denunciate.
    (Francesco Prisco, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del lavoro”, 8 novembre 2017)
  • Sicurezza e giurisprudenza - 1
    STRUTTURE AZIENDALI COMPLESSE, GARANTE E COMPITI NON DELEGABILI
    Ai fini dell'individuazione del garante delle strutture aziendali complesse, occorre fare riferimento al soggetto espressamente deputato alla gestione del rischio, pur se un incidente che derivi da scelte gestionali di fondo sia generalmente riconducibile alla sfera di responsabilità del datore di lavoro.
    (Luigi Caiazza, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 21 novembre 2017)
  • Sicurezza e giurisprudenza - 2
    LA RIPARTIZIONE DELLA RESPONSABILITÀ NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI
    Nel corso di questi anni uno dei temi sempre più dibattuti in materia di salute e di sicurezza sul lavoro sono i confini della posizione di garanzia dei diversi soggetti della prevenzione e la ripartizione degli obblighi antinfortunistici.
    (Mario Gallo, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Cantieri24”, 2 novembre 2017)
  • Legge europea 2017 - 1
    LA CLASSIFICAZIONE, L'ETICHETTATURA E L'IMBALLAGGIO DI SOSTANZE E MISCELE
    Entrano in vigore il 12 dicembre p.v. nuove fattispecie sanzionatorie in tema di classificazione, etichettatura e imballaggio di sostanze e miscele.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 29 novembre 2017)
  • Legge europea 2017 - 2
    LE NOVITÀ SUI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE
    Sulla Gazzetta Ufficiale n. 259 del 6 novembre 2017 è stata pubblicata la legge 25 ottobre 2017, n. 163 la quale ha conferito al Governo la delega per il recepimento di numerose direttive europee e per l'attuazione di altri atti dell'Unione europea.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 9 novembre 2017)
  • Riduzione dei premi
    INAIL ARTIGIANI, APPROVATO LO SCONTO PER IL 2017
    Lo scorso 14 novembre la Corte dei conti ha recepito il decreto condiviso dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il ministero dell'Economia e delle Finanze, con il quale è stata deliberata la misura della riduzione dei premi per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali dovuti dalle imprese artigiane.
    (Paola Sanna, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Quotidiano del Lavoro”, 23 novembre 2017)
  • Gestione rischio stress
    STRESS LAVORO CORRELATO: UN NUOVO MANUALE
    L'Inail, nei giorni scorsi, ha pubblicato un utile manuale ad uso delle aziende per la valutazione e gestione dello stress lavoro correlato.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 9 novembre 2017)
  • Lavoro agile in sicurezza
    IL LAVORO AGILE E LA TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI
    L'inail, con la Circolare 2 novembre 2017, n. 48, ha fornito importanti indicazioni applicative sulle modalità di esecuzione del lavoro agile; di particolare interesse rivestono le istruzioni fornite sul tema della tutela della salute e sicurezza.
    (Pierpaolo Masciocchi, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Tecnici24”, 8 novembre 2017)
  • Conciliazione tra vita professionale e privata
    SAFETY E WORK-LIFE BALANCE: PREMIATE LE AZIENDE VIRTUOSE
    Con la pubblicazione del tanto atteso Decreto del Ministero del lavoro e del Ministero dell’Economia e delle Finanze 12 settembre 2017, ha trovato attuazione la previsione dell’art. 25 del D.Lgs. 81/15, che in via sperimentale riconosce la concessione di sgravi contributivi a beneficio dei datori di lavoro che, mediante la contrattazione collettiva aziendale, adottano specifiche misure di conciliazione tra vita professionale e privata (Comunicato in Gazzetta Ufficiale del 23 ottobre 2017, n. 248).
    (Mario Gallo, Il Sole 24 ORE – Estratto da “Sicurezza24”, 16 novembre 2017)

L’ESPERTO RISPONDE

GLI EVENTI DELLA FONDAZIONE

RASSEGNA DI NORMATIVA

 

Calendario corsi di formazione
  del 20/11/2017    (protocollo n.245/2017)

Si informano le aziende aderenti che l’attività formativa prosegue secondo il calendario di seguito riportato, a cui si aggiungeranno ulteriori date e sedi in fase di definizione:

Rozzano (MI) 21/11/2017 Corso agg. per dirigenti – 6 ore
Mestre (VE) 28/11/2017 Corso agg. per formatori area tecnica – 8 ore
Cremona 29-30/11/2017 Corso agg. per RLS – 12 ore
Mestre (VE) 4-5/12/2017 Corso agg. per RLS – 12 ore
Mestre (VE) 6-7 e 12-13-14/12/2017 Corso base per RLS – 36 ore
Bologna 5 e13/12/2017 Corso base per dirigenti – 16 ore
Mestre (VE) 06/12/2017 Corso agg. per formatori area comunicazione – 8 ore
Rozzano (MI) 12/12/2017 Corso base per preposti – 8 ore
Rozzano (MI) 14/12/2017 Corso base per preposti – 8 ore
Napoli 18-22/12/2017 Corso base per RLS – 36 ore
Genova 20-22/12/2017 e 10-11/01/2018 Corso base per RLS – 36 ore
Roma 8-12/01/2018 Corso base per RLS – 36 ore
Rozzano (MI) 16-18 e 23-24/01/2018 Corso base per RLS – 36 ore
Rozzano (MI) 22/01/2018 Corso base per preposti – 8 ore

 

Corsi di formazione per RLS
  del 08/11/2017    (protocollo n.229/2017)

Con riferimento alla nostra circolare prot. n. 223 del 31 ottobre u.s. e al termine delle operazioni di voto e scrutinio inerenti le elezioni dei RLSSA, la scrivente Fondazione ha iniziato la pianificazione dei corsi di formazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza a livello territoriale, sulla base delle richieste ricevute dalle aziende aderenti. Le prime date in calendario sono le seguenti:

20-24/11/2017 Corso base RLS (36 ore) c/o LGH – Via Postumia 102 Cremona

29-30/11/2017 Corso agg. RLS (12 ore) c/o LGH – Via Postumia 102 Cremona

Seguirà, nelle prossime settimane, la comunicazione delle altre date in calendario.

 

Elezione RLSSA - comunicazione dei nominativi degli eletti all’organismo paritetico
  del 31/10/2017    (protocollo n.223/2017)

Al fine di permettere alla Fondazione Nazionale Sicurezza Rubes Triva di espletare i compiti previsti per gli organismi paritetici dal D.Lgs. 81/2008, la scrivente ha la necessità di conoscere i nominativi dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza RLS (denominati nel CCNL UTILITALIA Ambiente RLSSA) di cui all’art. 47 del citato D.Lgs. 81/2008.

Pertanto, facendo seguito alle elezioni dei Responsabili dei lavoratori per la salute, sicurezza e ambiente (RLSSA) tenutesi nei giorni 25 e 26 ottobre c.a., si chiede di comunicare alla scrivente Fondazione i nominativi degli eletti, specificando per ciascuno di essi se si tratta di un nuovo eletto o di una conferma, ricordando di conservare agli atti il verbale di scrutinio.

A tal fine, si allega la scheda da compilare e inoltrare alla segreteria della Fondazione nel più breve tempo possibile (fax 06.3222595 – segreteria@fondazionerubestriva.it).

La Fondazione, in base alle richieste pervenute, definirà un calendario di corsi di formazione di base e di aggiornamento per gli RLS su tutto il territorio nazionale, di cui sarà data comunicazione a tutte le aziende.

 

Ecomondo 2017 - Seminari formativi
  del 24/10/2017    (protocollo n.216/2017)

Si comunica che la Fondazione Rubes Triva, anche quest’anno sarà presente alla Fiera Ecomondo, che si terrà a Rimini dal 7 al 10 novembre p.v., presso il Village 24, Hall Sud. Nell’ambito della Fiera, la Fondazione organizza i seguenti eventi:

- 7 novembre, ore 10.00-13.00, nella Sala Village 24, Hall Sud, Seminario sul tema: STRESS LAVORO CORRELATO NEL SETTORE DI IGIENE AMBIENTALE. LINEE OPERATIVE PER LA VALUTAZIONE E NUOVI STRUMENTI INFORMATICI.

- 8 novembre, ore 9.00-13.00, presso la Sala Cedro, Hall Ovest, Seminario sul tema: INVESTIRE IN SICUREZZA IN AZIENDA. CONTROLLO DEGLI INVESTIMENTI E ALTA AFFIDABILITA’ ORGANIZZATIVA.

La partecipazione ai seminari è gratuita ed è valida come aggiornamento formativo per Dirigenti, Preposti, RSPP, ASPP, RLS e Formatori.

 
1234